IN EVIDENZA
 

Iscriversi al Fondo non significa solo versare i contributi tramite busta paga per poi attendere la pensione…

C’è molto altro!

Questa pagina interattiva presenta, tramite un percorso guidato, tutte le opportunità che il Fondo Pensione
ti offre dal momento in cui ti iscrivi e per tutto il tuo percorso lavorativo ed oltre.

Ti invitiamo a consultare la tua posizione individuale nell’Area Iscritti ed a seguire il percorso guidato
per conoscere tutte le opzioni pensate per te!

Per maggiori informazioni, il Servizio di Assistenza agli Iscritti è a tua disposizione.
 

PERCORSO GUIDATO:

Lavoro nel Credito Cooperativo
  • Posso effettuare versamenti volontari tramite datore di lavoro

    Posso determinare liberamente l’entità della contribuzione a mio carico

           per saperne di più:

           per saperne di più:


  • Posso trasferire nel Fondo la posizione individuale che ho in un'altra forma di previdenza complementare

    Posso trasferire la posizione individuale maturata ad altra forma pensionistica complementare trasferendo, così, oltre al montante maturato anche i diritti acquisiti e la data di prima iscrizione a previdenza complementare

            per saperne di più:


  • Posso comunicare i contributi non dedotti

    Posso comunicare al Fondo Pensione entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui il versamento è effettuato – ovvero alla data in cui sorge il diritto alla prestazione – i contributi che non sono stati dedotti, ovvero il Premio di Risultato che ho devoluto a welfare. Tali somme verranno escluse dalla base imponibile all’atto dell’erogazione della prestazione finale. E' possibile comunicare i contributi non dedotti o il Premio di Risultato devoluto al Fondo direttamente tramine il modulo interattivo presente nell'Area Iscritti.

          in alternativa:

           per saperne di più:

  • Scarica il REGOLAMENTO DEL MULTICOMPARTO
     
     
  • Posso iscrivere un soggetto fiscalmente a carico

    Possono aderire al Fondo anche i soggetti fiscalmente a carico del lavoratore già aderente al Fondo medesimo, con le modalità e le condizioni stabilite dalla specifica regolamentazione approvata dal Consiglio di Amministrazione.

           per saperne di più:

  • Scarica il REGOLAMENTO PER L'ISCRIZIONE DEI SOGGETTI FISCALMENTE A CARICO
  • Scarica il Modulo di Adesione
     
     
  • Posso designare beneficiari

    In caso di premorienza, la posizione individuale verrà riscattata dagli eredi dell’iscritto. In alternativa, è possibile designare uno o più beneficiari direttamente nell’Area Iscritti
     
     
  • Posso richiedere un’anticipazione

    Se ho maturato 8 anni iscrizione posso richiedere un’anticipazione della posizione individuale per acquisto/ristrutturazione della prima casa di abitazione per me o per i figli, o per ulteriori necessità. Posso, inoltre, richiedere in qualsiasi momento un’anticipazione per spese sanitarie conseguenti a situazioni gravissime attinenti a me, al coniuge o ai figli, per terapie e interventi straordinari riconosciuti dalle competenti strutture pubbliche.

            per saperne di più:


  • Posso trasferire la posizione individuale (dopo almeno due anni di partecipazione)

    Posso trasferire la posizione individuale maturata ad altra forma pensionistica complementare decorso un periodo minimo di due anni di partecipazione al Fondo. In caso di cessazione del rapporto di lavoro posso effettuare il trasferimento in ogni momento.

            per saperne di più:

Ho cessato il rapporto di lavoro
  • Posso effettuare versamenti volontari diretti tramite bonifico

Posso determinare liberamente l’entità della contribuzione a mio carico e dal 1° orrobre 2019 è possibile effettuare anche dei versamenti periodici tramite mandato per addebito diretto - Sepa Direct Debit (S.D.D.)

           per saperne di più:


  • Posso comunicare i contributi non dedotti

    Posso comunicare al Fondo Pensione entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui il versamento è effettuato – ovvero alla data in cui sorge il diritto alla prestazione – i contributi che non sono stati dedotti. Tali somme verranno escluse dalla base imponibile all’atto dell’erogazione della prestazione finale. E' possibile comunicare i contributi non dedotti direttamente tramine il modulo interattivo presente nell'Area Iscritti.
  • Scarica la Comunicazione Contributi non Dedotti
     
     
  • Posso variare il comparto d’investimento – switch

    Posso variare il comparto d’investimento in cui desidero investire le somme presenti nella posizione individuale. Tale variazione posso effettuarla direttamente nell’Area Iscritti

           per saperne di più:

  • Scarica il REGOLAMENTO DEL MULTICOMPARTO
     
     
  • Posso iscrivere un soggetto fiscalmente a carico

    Possono aderire al Fondo anche i soggetti fiscalmente a carico del lavoratore già aderente al Fondo medesimo, con le modalità e le condizioni stabilite dalla specifica regolamentazione approvata dal Consiglio di Amministrazione.

           per saperne di più:

  • Scarica il REGOLAMENTO PER L'ISCRIZIONE DEI SOGGETTI FISCALMENTE A CARICO
  • Scarica il Modulo di Adesione
     
     
  • Posso designare beneficiari

    In caso di premorienza, la posizione individuale verrà riscattata dagli eredi dell’iscritto. In alternativa, è possibile designare uno o più beneficiari direttamente nell’Area Iscritti
     
     
  • Posso richiedere un’anticipazione

    Se ho maturato 8 anni iscrizione posso richiedere un’anticipazione della posizione individuale per acquisto/ristrutturazione della prima casa di abitazione per me o per i figli, o per ulteriori necessità. Posso, inoltre, richiedere in qualsiasi momento un’anticipazione per spese sanitarie conseguenti a situazioni gravissime attinenti a me, al coniuge o ai figli, per terapie e interventi straordinari riconosciuti dalle competenti strutture pubbliche.

            per saperne di più:


  • Posso trasferire la posizione individuale

    Posso trasferire la posizione individuale maturata ad altra forma pensionistica complementare decorso un periodo minimo di due anni di partecipazione al Fondo. In caso di cessazione del rapporto di lavoro posso effettuare il trasferimento in ogni momento.
  • Scarica la Domanda di trasferimento della posizione individuale


Ulteriori opzioni:

ho cambiato lavoro (non nel Credito Cooperativo)

-  mantengo la posizione individuale aperta
-  chiedo il riscatto per perdita dei requisiti

sono inoccupato

- mantengo la posizione individuale aperta
-  chiedo il riscatto per perdita dei requisiti

- attendo 12 mesi di inoccupazione e chiedo il riscatto del 50% per inoccupazione e:

- mantengo in essere il restante 50%
-  riscatto per perdita dei requisiti il restante 50%

 - attendo 48 mesi di inoccupazione e chiedo il riscatto totale per inoccupazione > 48 mesi

sono in mobilità/esodo

mantengo la posizione individuale aperta
- chiedo il riscatto del 50% per inoccupazione e:

- mantengo in essere il restante 50%
- riscatto per perdita dei requisiti il restante 50%

- attendo 48 mesi di inoccupazione e chiedo il riscatto totale per inoccupazione > 48 mesi

inoltre, se ho almeno 5 anni di iscrizione a previdenza complementare, posso:  

- Chiedere la RITA per contribuzione nel caso in cui raggiungo l’età anagrafica di pensionamento per vecchiaia entro 5 anni dalla data di cessazione del rapporto di lavoro
- Attendere 24 mesi di inoccupazione e chiedere la RITA per inoccupazione nel caso in cui raggiungo l’età anagrafica di pensionamento per vecchiaia entro 10 anni dalla data di cessazione del rapporto di lavoro
 

Sono pensionato (ed ho almeno 5 anni di iscrizione a previdenza complementare)
  • Posso effettuare versamenti volontari diretti tramite bonifico

Posso determinare liberamente l’entità della contribuzione a mio carico e dal 1° orrobre 2019 è possibile effettuare anche dei versamenti periodici tramite mandato per addebito diretto - Sepa Direct Debit (S.D.D.)

           per saperne di più:


  • Posso comunicare i contributi non dedotti

    Posso comunicare al Fondo Pensione entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui il versamento è effettuato – ovvero alla data in cui sorge il diritto alla prestazione – i contributi che non sono stati dedotti. Tali somme verranno escluse dalla base imponibile all’atto dell’erogazione della prestazione finale. E' possibile comunicare i contributi non dedotti direttamente tramine il modulo interattivo presente nell'Area Iscritti.
  • Scarica la Comunicazione Contributi non Dedotti
     
     
  • Posso variare il comparto d’investimento – switch

    Posso variare il comparto d’investimento in cui desidero investire le somme presenti nella posizione individuale. Tale variazione posso effettuarla direttamente nell’Area Iscritti

           per saperne di più:

  • Scarica il REGOLAMENTO DEL MULTICOMPARTO
     
  • Posso designare beneficiari

    In caso di premorienza, la posizione individuale verrà riscattata dagli eredi dell’iscritto. In alternativa, è possibile designare uno o più beneficiari direttamente nell’Area Iscritti
     
     
  • Posso richiedere un’anticipazione

    Se ho maturato 8 anni iscrizione posso richiedere un’anticipazione della posizione individuale per acquisto/ristrutturazione della prima casa di abitazione per me o per i figli, o per ulteriori necessità. Posso, inoltre, richiedere in qualsiasi momento un’anticipazione per spese sanitarie conseguenti a situazioni gravissime attinenti a me, al coniuge o ai figli, per terapie e interventi straordinari riconosciuti dalle competenti strutture pubbliche.

            per saperne di più:


  • Posso trasferire la posizione individuale

    Posso trasferire la posizione individuale maturata ad altra forma pensionistica complementare decorso un periodo minimo di due anni di partecipazione al Fondo. In caso di cessazione del rapporto di lavoro posso effettuare il trasferimento in ogni momento.
  • Scarica la Domanda di trasferimento della posizione individuale

Ulteriori opzioni:

  • se ho almeno 5 anni di iscrizione a previdenza complementare, posso:

Chiedere la RITA per contribuzione nel caso in cui raggiungo l’età anagrafica di pensionamento per vecchiaia entro 5 anni dalla data di cessazione del rapporto di lavoro

Attendere 24 mesi di inoccupazione e chiedere la RITA per inoccupazione nel caso in cui raggiungo l’età anagrafica di pensionamento per vecchiaia entro 10 anni dalla data di cessazione del rapporto di lavoro

  • Chiedo la prestazione previdenziale:

- Nuovo Iscritto

almeno 50% in rendita attuariale, ma se l’importo della rendita vitalizia derivante dalla conversione del 70% del montante finale è inferiore al 50% dell’assegno sociale, posso richiedere il 100% in capitale

- Vecchio Iscritto

se l’importo della rendita vitalizia derivante dalla conversione del 70% del montante finale maturato dal 2007 è inferiore al 50% dell’assegno sociale, posso richiedere il 100% in capitale con la nuova normativa più favorevole, in caso contrario:

dati

© Fondo Pensione Nazionale per il personale delle Banche di Credito Cooperativo Casse Rurali ed Artigiane (Iscr. all'Albo n. 1386)
via Massimo d’ Azeglio, 33 (00184) Roma - Tel 06.69396497- Fax 06.72079289, C.F. 96104290588, Contattaci
Privacy, Informazioni legali e condizioni d'uso - Cookie Policy - Powered by Iccrea Banca